RSS

Spaghetti con le Seppie

Primo Piatto



Spaghetti con le Seppie


Le seppie sono dei molluschi cefalopodi marini diffusi in ogni mare od oceano del globo.

La seppia è di forma ovale, circondata da una pinna che agita per muoversi nell'ambiente, e presenta 10 zampe, di cui 8 sono veri e propri tentacoli di pari lunghezza e le rimanenti sono lunghe appendici retrattili dotate di ventose denticolate, adibite alla difesa e spesso alla riproduzione. L'animale presenta anche occhi sporgenti con una pupilla molto sviluppata e a forma di W.

La seppia possiede una spiccata capacità mimetica, e può cambiare il proprio colore a seconda del fondale che trova in pochi istanti. Le viscere dell'animale presentano una conchiglia interna, detto osso di seppia e una sacca per l'inchiostro, che viene espulso quando la seppia si sente minacciata.

La seppia ha dei tentacoli nascosti nelle sacche che lancia per catturare le sue prede.

Le seppie cambiano colore per incantare le loro prede e per catturarle meglio.

Si nutrono di granchi, piccoli pesci, gamberetti, vermi acquatici, piccoli polpi e altri molluschi. Viene generalmente predato da delfini, squali, grandi pesci, foche e altre seppie.

L'esemplare libero vive generalmente uno o due anni.

Durante la riproduzione, se il maschio della seppia viene rifiutato o allontanato da altri maschi dominanti, esso tende ad accoppiarsi comunque assumendo la stessa colorazione della femmina, avvicinando quindi le stesse femmine senza destare sospetti nei maschi dominanti per fecondarle a sorpresa.

Ingredienti Per 4 persone:

gr. 400 pasta lunga;

 gr. 400 seppioline;

gr. 400 pomodori;

 pecorino grattugiato;

 cipolla, prezzemolo;

olio di oliva;

sale e pepe.



Procedimento:

Pulite le seppie e mettete da parte il liquido nero. Lavatele in acqua corrente e lasciatele a scolare. In una pentola, soffriggete una cipolla e un po’ di prezzemolo insieme ad un bicchiere d’olio. Quindi, aggiungete le seppie e i pomodori sbucciati e passati al setaccio. Mettete sale e pepe e cuocete per 30 minuti a fuoco lento. A fine cottura aggiungerete metà del nero di seppia e dopo cinque minuti ritirerete la pentola fuori dal fuoco. Scolate gli spaghetti dopo averli cotti in acqua salata e mescolateli nella pentola insieme alle seppie ed infine cospargeteli con pecorino grattugiato e servite.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

10 commenti:

Nunziatina :) ha detto...

Grazie per il commento!!!
Ti seguo con piacere!!!
Complimenti per le ricette!!!
Ciao
Nunziatina

Alida ha detto...

Che bonta'! Mi piacciono moltissimo questi spaghetti. Un piatto dal sapore intenso e bello anche da vedere. Ciao!

lorena kasara ha detto...

Ciao complimenti per il tuo blog, sono contenta che sei passata da me perchè così ti ho conosciuta, mi piace cucinare e ti seguirò sicuramente. Ciao a presto .
Lorena Kasara

lorena kasara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
anna ha detto...

Ciao cuoca, grazie per complimenti su mio blog.
Sono abbastanza brava con cucina ma......... sono un pò pigra e cucino facile !
interessante tua cucina magari trovo qualche ricetta da fare ! buona continuazione! Anna

Giovanna ha detto...

meraviglioseeeeeee

Elena ha detto...

viene l'appetito solo a guardarle ciao

bianca neve ha detto...

le seppie sono sempre state il mio terrore perchè ho paura di non saperle cucinarle ma adesso mi faccio coraggio!

Diana - TantiPunti ha detto...

Ma grazie della segnalazione! Il tuo blog è preziosissimo!!! Adesso ho dieci giorni di fuoco al lavoro (in stile "non ho tempo nemmeno per fare un panino!") ma appena torno alla normalità ci bazzico un po' dentro con calma!

Frances's Creations ha detto...

ciaooooo!!! ho visto che sei tra i miei lettori!! grazie mille!!! e scusa il ritardo... sono tornata nel mio blog dopo un po' di tempo!! bellissimo anche il tuo blog!!! cosi come le tue ricette!! questa è la mia preferita :) quanto mi piace questo piatto!!!
complimenti!! ora anche io ti seguo :)!

Posta un commento