RSS

Sfince di San Giuseppe

Salve a tutti,la ricetta che andrò a presentare è la Sfince di San Giuseppe.
La Sfincia, detta di San Giuseppe perchè tradizionalmente consumata il 19 Marzo (ma talmente buona e apprezzata che la si può trovare praticamente tutto l’anno nelle pasticcerie di Palermo), è un dolce dalla pasta estremamente soffice tramandatoci dalla cultura araba. Gli arabi infatti chiamano ancora oggi Sfang o Isfang delle morbide frittelle condite con miele. Il condimento è composto da una delicata crema dolce di ricotta, con piccole gocce di cioccolato fondente e decorate con frutta candita.
Ecco a voi la ricetta:
Ingredienti per ottenere circa 45 sfince:

  • 500 grammi di farina 00
  • 500 grammi di acqua
  • 10 uova
  • 100 grammi di margarina (o strutto)
  • 10 grammi di sale
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Olio di semi abbondante per friggere
Ingredienti per la crema di ricotta:
  • 2 chili di ricotta
  • 1,2 chili di zucchero
  • 100 grammi di cioccolata fondente (a gocce)
  • 300 grammi di zuccata
  • Scorze d’arancia o ciliegie candite q.b.
  • Granella di pistacchi q.b.
Procedimento:
Mettere nell’acqua la margarina ed il sale e fare bollire. Incorporare la farina e mescolare continuamente sino a quando la pasta non diventa dura (deve essere tanto dura da far male il braccio!).
Mentre la pasta si va raffreddando, stenderla e ristenderla con il matterello fino a quando la pasta non diventerà tiepida. A questo punto si riforma con la pasta un unico corpo e si uniscono 8 delle 10 uova uno per volta(unire il successivo uovo quando il precedente è ben assorbito dalla pasta).

Aggiungere il pizzico di bicarbonato e lavorare, infine aggiungere le ultime due uova con lo stesso procedimento descritto, fin quando la pasta sarà ben amalgamata.

Prendere il composto a cucchiaiate (non troppo grandi e poche alla volta) e tuffarle nell’olio, non troppo bollente ma abbastanza caldo, e far cuocere, per circa venti minuti, immergendole continuamente, fin quando le “sfince” saranno ben dorate. Man mano che le sfinge saranno pronte, metterle a sgocciolare su carta assorbente e farle raffreddare.

Preparare la crema di ricotta (Se la ricotta è molto umida, come dovrebbe essere, farla sgocciolare in modo da eliminare la maggio parte di siero. Amalgamare bene i 2kg di ricotta con i 1,2 kg di zucchero, lasciare riposare per un’ora,quindi setacciarla. La c rema è pronta!) quindi aggiungere la cioccolata e la zuccata a pezzetti amalgamando bene il tutto.

A questo punto praticare un foro nelle “sfince” e fare in modo di farvi entrare la crema, quindi spalmarne ancora sulla parte esterna. Decorare con la granella di pistacchi e, se si vuole, con le scorze d’arancia o le ciliegie candite.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

5 commenti:

Fantasie di fata ♥ country e shabby chic ♥ ha detto...

ciao grazie per essere passata trovarmi, sei una super cuoca :)
baci
elly

Strawberry ha detto...

mmm che bontà! ^^ ti seguo...ciao!

Palmieri Savina Tecla ha detto...

Ciao! Gustosissimo il tuo blog!
Grazie per essere passata da me: ti seguirò anch'io.
A presto Savina

laborsadimarypoppins ha detto...

MERAVIGLIOSO DOLCE CHE NON CONOSCEVO...COMPLIMENTI CONTINUA CON QUESTO MERAVIGLIOSO BLOG..E' DAVVERO INTERESSANTE RIUNIRE RICETTE E REGIONI !!!!

sisters ha detto...

ciao!!!!dopo quasi un anno eccomi qui!!!complimenti x il tuo blog è bellissimo e molto interessante!!!per un anno non ho nemmeno aperto il mio....ma ora rieccomi in carreggiata!!!grazie x il tuo messaggio l'ho apprezzato tanto!!!!in bocca al lupo x tutto!!!!

Posta un commento