RSS

Ricette per Cuoche Spensierate (Primi)

Primi

  • Fettuccine Speck e Zucchine

Offerti da “ 2 amiche in cucina
Per la pasta:
3 uova
300 gr di farina
Un cucchiaio d’olio
Un pizzico di sale



Per il condimento:


una zucchina
3-4 fette di speck
Olio
Sale
Pepe bianco
Parmigiano a piacere



Preparazione:



Per prima cosa preparare la pasta, sulla tavola fare la fontana, al centro mettere le uova, l’olio e il sale, impastare, coprire con un telo e far riposare un’oretta. Stendere la sfoglia il più fina possibile, far riposare ancora 15-20 minuti. Nel frattempo che la pasta riposa, far cuocere le zucchine tagliate a pezzetti con olio e sale, quando le zucchine sono cotte unire lo speck a striscioline.  Arrotolare la sfoglia e tagliare le fettuccine, cuocerle per pochissimi minuti in acqua salata, scolare e ripassare in padella, far insaporire bene, cospargere con pepe bianco. Se si vuole, si può unire parmigiano grattugiato.


  • Zuppa di cicerchie
Offerti daEdvige

Ingredienti per 4 persone


500 gr di cicerchie

250 gr di pomodori freschi o l'equivalente in scatola

100 gr di prosciutto crudo

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

Prezzemolo, basilico, sale e pepe

Olio di oliva extra vergine



Procedimento

Mettere a bagno (in ammollo) la sera prima le cicerchie. Scolatele e mettetele a cuocere in un tegame in acqua fredda leggermente salata per circa 35 minuti . Nel frattempo preparate il sugo.

Rosolate nell'olio gli odori tritati, aggiungete il prosciutto tritato e fate cuocere velocemente a fuoco vivo ma per 5 minuti. Aggiungete i pomodori, sale e pepe e continuate la cottura per 10 minuti. Riducete il liquido di cottura delle circerchie se troppo abbondante, aggiungete la salsa preparata e cuocete il tutto ancora per una 15 di minuti. Regolate di sale e pepe e servitela nelle coppe di pane o piatto tradizionale irrorando con un filo di olio extra vergine di oliva.

Se la zuppa viene preparata il giorno prima ne guadagna il sapore.
Mezze lune pere e gorgonzola in salsa di noci

Offerti daMaria


Ingredienti (dosi per 8 persone)

per la pasta fresca all'uovo

·         600 gr. di farina 00

·         1 pizzico di sale

·         2 albumi d’uovo



per il ripieno

·         2 pere tagliate a pezzettini sottili

·         250 gr. di gorgonzola dolce

·         60 tra formaggio grana e  formaggio fresco 80 gr. di noci tritate

·         2 noci di burro

·         1-2 cucchiaini di zucchero

·         pepe nero q.b.





Per il condimento

·         burro q.b.

·         salvia q.b.

·         50 gr. di noci tritate

·         Abbondante parmigiano grattugiato



Come si procede

Iniziate mescolando la farina con il sale e fate la classica fontana. Ora rompete le uova, aggiungetele alla farina e lavorate l’impasto energicamente per circa una decina di minuti con le mani fino ad ottenere un composto elastico (mi raccomando è un lavoro fondamentale!). Ora mentre lasciate riposare l’impasto in frigorifero preparate il ripieno.

Cuocete le pere tagliata a cubetti in una padella con una noce di burro e uno o due cucchiaini di zucchero mescolando spesso. Dopo una ventina di minuti togliete la padella dal fuoco e incorporate il gorgonzola dolce e gli altri formaggi, lasciate per ultime le noci tritate e il pepe che aggiungerete a piacere.

Ora prepariamo la pasta in sfoglie il più sottili possibili! Usiamo molta farina così la lavorazione sarà più semplice  e ci riserverà meno inconvenienti. Distribuite con un cucchiaino su metà della superficie della sfoglia dei mucchietti di ripieno a distanza regolare. Spennellate l'albume negli spazi tra i vari mucchietti di ripieno in modo da formare un cerchio (così non rischierete di rompere le mezze lune durante la cottura); ricoprite ora  con l'altra metà della sfoglia e, con un bicchiere di medie dimensioni, formate una mezzaluna (ricordatevi prima di fare aderire bene le due sfoglie tra loro onde evitare che l’aria rimanga all’interno). Chiudete ora i bordi, prima con le dita, poi rigandoli con una forchetta.

Ora basta cuocerli! Sciogliete allora in una padella una noce di burro e aggiungere le foglie di salvia.

Lessare le mezze lune in abbondante acqua bollente salata, scolateli con la schiumarola, impiattate e ricoprite, prima, con una bella manciata di noci tritate grossolanamente insieme al formaggio grana e poi con una cucchiaiata di burro fuso con la salvia.



Alcuni consigli

La ricetta per la pasta all’uovo è la stessa per qualsiasi tipo di pasta fresca si voglia preparare e la trovo davvero valida nelle dosi. Un solo consiglio vi do, il risultato è particolare.. però provateci e capirete che è davvero raro trovare una persona che non lo apprezzi. Ah un’alta cosa.. mettete in tavola un macinapepe, sarà gradito!


  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

4 commenti:

Batù ha detto...

my God! che tripudio di bontà! E' avanzato un tris di assaggini?

edvige ha detto...

Grazie molto bene ora passo a comunicare sul mio....ciaooo

cristiana2011 ha detto...

Queste mi attirano molto e le proverò.
Cristiana

Creareecucire ha detto...

Ciao, bello il tuo blog!!Le fettuccine mi ispirano un sacco!!domani le provo ...
Ciao a presto
silvana

Posta un commento